Acqua e limone servono davvero?

Una volta ho fatto una dieta a base di succhi;

il terzo giorno volevo ammazzare tutti.

Behati Prinsloo, modella

 

 

Da qualche anno tante persone hanno incominciato a bere acqua e limone tutte le mattine a digiuno per detossificarsi e alcalinizzare il corpo.

Se ne sente parlare ovunque e tutti sono convinti di fare qualcosa di buono.

Ma sarà buono davvero?

Al contrario di quanto acclamano molti giornali online che si improvvisano esperti di salute e benessere, l’acqua e il limone non costituiscono una pozione magica in grado di contrastare ogni patologia. Spesso le proprietà e i benefici attribuiti a questa bevanda sono solo delle trovate per creare dei contenuti aggiuntivi e attirare del traffico utenti da monetizzare, scrivendo ciò che le persone desiderano ardentemente sentirsi dire.
Fake news in piena regola: esse infatti non sono supportate da alcuna evidenza scientifica ed è sempre un bene interfacciarsi in modo critico a tutto ciò che viene condiviso in rete.

Ecco alcune delle bufale riguardo ai benefici di bere acqua e limone al mattino:

 

  • Bilanciare il pH. Esiste una teoria che enuncia che certi cibi sono in grado di alcalinizzare o acidificare l’organismo. Questo è vero, ma i cibi influenzano solo il pH delle urine e non il pH del sangue. Esso infatti è finemente regolato dai sistemi di tamponi del pH, come il tampone fosfato, il tampone bicarbonato o l’emoglobina stessa, il cui corretto funzionamento è fondamentale alla vita, in quanto piccole variazioni di pH possono condurre alla morte per acidosi o alcalosi metabolica.
  • Purificare l’organismo dalle tossine. L’acqua è fondamentale per aiutare l’organismo a eliminare in modo naturale i residui delle reazioni cellulari, i prodotti di scarto e le tossine, ma è pretenzioso affermare che il limone sia in grado di eliminare le tossine senza mai definire il processo biologico con cui tale disintossicazione avverrebbe, senza indicare quale componente del succo limone sia responsabile di tale processo di detossificazione.
  • Prevenire il cancro. Molti degli stessi articoli on-line che sostengono che l’acqua e il limone alcalinizzino l’organismo sostengono che, a causa di ciò, tale bevanda sia in grado di promuovere un ambiente cellulare alcalino in cui le cellule tumorali non possono prosperare e di conseguenza prevenire il cancro.Ma non è così. Semmai delle proprietà anti-cancro ci fossero, sarebbero da deputare alle proprietà antiossidanti che prevengono i danni al DNA causati dallo stress ossidativo e non dall’equilibrio acido-base dei fluidi cellulari. Come già detto, sia il citosol all’interno delle cellule che il sangue contengono dei potenti tamponi del pH in grado di abbattere efficacemente queste variazioni di pH, di per sé incompatibili con la vita.
  • Aumentare il quoziente intellettivo. Mentre una corretta idratazione giornaliera è in grado di aiutare a raggiungere un buon stato di vigilanza e una maggiore attenzione, non vi è alcuna dimostrazione scientifica che sia in grado di aumentare il quoziente intellettivo a lungo termine.

Non sono un medico, non sono uno scienziato, sono solo una persona normale che cerca di capire cosa mi può fare bene e cosa no, cercando di giostrarmi tra le notizie infondate o fondate che circolano su internet.

 

La morale di questo mio scritto è semplicemente questa:

troviamo sempre il modo di verificare le informazioni e evitiamo di ripetere a pappagallo ciò che dicono o fanno gli altri.

Sicuramente il limone è un frutto che può fare benissimo e va usato nella nostra dieta, ma non consideriamolo la panacea di tutti i mali, pena il rimanere molto delusi.

 

Grazie per aver letto fino a qui…..

 

condividi
arianna lorenzini
 

Operatore olistico. Guaritore spirituale. Operatore I.N.D.I.C.I. Operatore Bio well. Operatore Human Body Scanner. Ipnotista metodo HypnosEloy. Ricercatrice nel campo energie sottili. Formatore. Creatrice del metodo Armonia Vitale e del metodo Olipunto. Presidente dell'associazione Il Canto della Vita

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments

Leave a Reply: